Spinta Motivazionale e Resilienza

le motivazioni ricoprono un ruolo critico e decisivo in ogni ambito della vita, nello sport questo è amplificato e ne è grande metafora.

Le motivazioni intrinseche hanno peso specifico nettamente o sostanzialmente superiore (e più nobile) rispetto alle motivazioni estrinseche.

Sono le motivazioni intrinseche a produrre la vera spinta motivazionale che consente di raschiare ogni briciola di forza, resistenza, rapidità, coraggio, tenacia, perseveranza, determinazione, insite negli angoli più inesplorati di una persona e di un atleta.

Nel tentativo di raggiungere qualsiasi obiettivo, oltre alla spinta motivazionale, occorre “saper risalire sulla barca rovesciata e ritrovare la rotta” (P.Trabucchi).

Non è semplice affrontare e superare i momenti di crisi e tutti gli aspetti negativi che da esse sfociano, ma si può trovare la capacità di riuscire a fare un altro passo quando sembra di non farcela… occorre essere resilienti e forgiare la propria resilienza.

I LIMITI PIU’ DIFFICILI DA SUPERARE SI ERIGONO NELLA NOSTRA MENTE